Lady Dimitrescu – Com’e nata la Vampirona?

Resident Evil Village ci ha mostrato l’ultima gigantesca cattiva di questo acclamato franchise targato Capcom, Lady Dimitrescu,  un vampiro, alta ben 2.90 che ha ispirato meme e cosplay.

 

Lady Dimitrescu

Lady Dimitrescu, è una stanga di vampiro, la cui struttura imponente e l’elegante senso della moda edoardiano hanno ispirato la fervida risposta dei fan, con fanart, meme e cosplay del personaggio che si sono diffusi su Internet come il T-virus attraverso Raccoon City, con grande gioia degli sviluppatori di Village.

In un intervista con IGN, Capcom spiega com’è nata la vampira cattiva di questo Resident Evil Village e perché ha sedotto così tante persone:

Un vampiro ammaliante

Nelle prime fasi della pianificazione, abbiamo deciso di optare per un castello e motivi di vampiri”, afferma Tomonori Takano, Art Director di Village. “Tuttavia, non volevamo essere vincolati dal modo in cui i vampiri sono stati rappresentati in varie forme di intrattenimento popolare”.

Takano ha iniziato con il concetto di “vampiro ammaliante” e dice di essersi ispirato a personaggi come la famosa nobildonna e serial killer ungherese del XVI secolo Elizabeth Báthory, la leggenda metropolitana giapponese Hashaku-sama e Morticia Addams di Anjelica Huston.

Lady Demitrescu sicuramente non sembra un vampiro tradizionale, è pallida e ha gli occhi gialli brillanti, sembra più uscita da qualcosa degli anni ’20 piuttosto che da un castello dell’Europa orientale. “Il primo vero pezzo di concept art che ho disegnato è stata la scena nel trailer in cui Lady Dimitrescu si china per attraversare la porta”, ha detto Takano“Da quel momento, ho capito che dovevo fare quella scena.”

Un ricevimento imponente

L’istinto di Takano aveva ragione: quando la scena è apparsa in un breve teaser a gennaio, le reazioni virali hanno iniziato a piovere come fuochi d’artificio.

Vale anche la pena notare quanto sia elegante Lady Dimitrescu rispetto ad altri Big Boss del franchise di Resident Evil. Una delle prime scene in cui l’abbiamo vista la vede seduta davanti a uno specchio mentre si trucca. Takano dice che non volevano “appoggiarsi troppo a progetti horror gotici per l’intero villaggio” e incorporavano “elementi dell’era della Grande Depressione nel design generale”.

Anche rispetto alle precedenti donne cattive della serie Resident Evil, Lady Dimitrescu si distingue. Non è una creatura eccessivamente mostruosa come Lisa Trevor o qualcuno convenzionalmente attraente che si trasforma in un mostro come Alexia Ashford. Lady Dimitrescu si trova tra le due come qualcosa di completamente unico e originale per Capcom.

Lady Dimitrescu

Takano afferma che questa è una continuazione della nuova direzione di Capcom per la serie iniziata con Resident Evil 7: Biohazard . “Finora abbiamo analizzato i personaggi e gli elementi della serie Resident Evil per vedere se fossero veramente spaventosi”, dice Takano, “o se fossero diventati così convenzionali da perdere la loro efficacia nello spaventare i giocatori”. Dice che anche il produttore di lunga data della serie, Jun Takeuchi, ha pensato che “Se vogliamo che le persone abbiano paura, dobbiamo pensare oltre gli zombi stereotipati”.

“Ho cercato di dimenticare la logica del design del passato e ho iniziato a pensare ai modi migliori per creare paura”, dice Takano. “Per Resident Evil Village , stiamo usando concetti simili di ‘Male’ come abbiamo fatto in Resident Evil 7 Biohazard , che non era né basato su umani normali né su zombi.”

Secondo Takano, la risposta è stata travolgente,  “Non credo che nessuno avrebbe potuto prevedere quanto meravigliosamente i fan abbiano reagito a Lady Dimitrescu”, dice Takano. “Personalmente,” sono stato particolarmente colpito da commenti tipo, ‘Voglio essere inseguito da lei. “.

Ovviamente, il prossimo capitolo dell’avventura di Resident Evil non riguarda solo le grandi donne con cappelli ancora più grandi“Quello che abbiamo mostrato finora Lady Dimitrescu, il villaggio e il castello sono solo una parte di Resident Evil Village”, dice Takano. “Abbiamo preparato molti altri elementi che hanno creato un’esperienza molto più grande di Resident Evil 7 Biohazard.

Non ci resta che attendere il 7 maggio 2021 per giocare Resident Evil Village su PC, PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox Series X/S, Xbox One.

Alessia Lara Padawan
Alessia Lara Padawan – Romana de Roma, Nerd dalla nascita, divoratrice compulsiva di serie tv, cinema, videogiochi, si è appassionata al mondo dell'editoria fino a lavorare in prima persona al progetto ThePadawans.it a cui ormai dedica le sue giornate, tra caffè, birra e musica di sottofondo.