Speciale FiveM: lavorare in 3D

Speciale FiveM: lavorare in 3D

Nello Speciale FiveM: lavorare in 3D di oggi, vi presentiamo un server nato e cresciuto sotto le sapienti mani di una ragazza con un talento straordinario, Ninny Padawan, che ha trasformato la città di San Andreas di GTA RP, in qualcosa di funzionale e funzionante.

Modellata e curata nei particolari, la città di questo server, NerdCity Roleplay Italia (NerdCity RP) ha a disposizione ben 180 slot. La manutenzione è quotidiana e qualsiasi problematica viene risolta in tempo reale. Non ci sono lag o glitch di nessun tipo, e con una buona macchina si gioca tranquillamente a 60fps. Oggi vi presentiamo la Villa Rossa, completata da qualche giorno:

Osservate anche alcuni screenshot di precedenti lavori già completati tra cui la Fumetteria di Dylan Dog che trovate in questo articolo. Il lavoro di progettazione in 3D che ha intrapreso Ninny, riguarda diverse strutture infatti.

Anche se pre esistenti in città, lei le lavora con cura e dedizione personalizzandole, al loro interno, aprendole se chiuse, con la creatività che la contraddistingue. 

In questo periodo è in fase di lavorazione, il Municipio già presente, come i cultori di GTA5 sapranno, a San Andreas, presente nell’immagine iniziale dell’articolo. I lavori di progettazione in 3D hanno affascinato e appassionato la nostra Ninny a tal punto da dedicare gran parte della giornata a quello che ad oggi è diventato un vero e proprio lavoro.

A CACCIA DI TALENTI

Noi come reporter redazionali a caccia di scoop e di talenti, non potevamo lasciarci sfuggire tanta creatività in una persona sola, che ha imparato tutto quello che vedete dalle immagini al video, da se!

Se siete interessati a questo tipo di lavori perche avete un server o volete giocare nel server della nostra Ninny vi lasciamo alcuni link utili di seguito:

 

 

Alessia Lara Padawan
Alessia Lara Padawan – Romana de Roma, Nerd dalla nascita, divoratrice compulsiva di serie tv, cinema, videogiochi, si è appassionata al mondo dell'editoria fino a lavorare in prima persona al progetto ThePadawans.it a cui ormai dedica le sue giornate, tra caffè, birra e musica di sottofondo.